I miei due amici scalatori

Ho due amici che amano camminare in alta montagna per sentieri e strade ferrate. Naturalmente si portano dietro dei bei panini perché l’aria di montagna stuzzica l’appetito. Andrea, quel giorno aveva cinque panini nello zaino e Marco solo tre. Quello fu un giorno un po’ particolare. la pioggia ed il vento li costrinsero a rifugiarsi in una grotta dove trovarono un altro montanaro che non aveva niente da mangiare. E così decisero di dividere i panini  in modo che ognuno mangiasse la stessa quantità di pane. Lo sconosciuto ha voluto  a tutti i costi ricompensarli dividendo tra loro le otto euro che aveva in tasca.

Quante euro avrebbe dovuto dare a Marco e quante ad Andrea?

12 Risposte to “I miei due amici scalatori”

  1. Sorriso4 Says:

    ogni amico mangerà 2,5 panini perché si fa:
    5 +3= 8 che sono i panini totali
    8/3= 2,666666666… che viene approssimato per difetto a 2,5 perché se fosse arrotondato per eccesso si supererebbe il numero di panini
    invece per il denaro Andrea e Marco riceveranno 4 euro ciascuno se lo sconosciuto divide in due la cifra sennò sarà 2,5 euro se vuole tenere per se una parte del denaro.

    • profema Says:

      Sorriso, grazie del contributo! Hai fatto una buona osservazione iniziale, poi, però, ti sei persa nei decimali… non pensi che ci sia un modo pratico (e matematico) di dividere esattamente in tre parti uguali otto panini senza avere la bilancia e senza buttare via mezzo panino?
      Le tue suddivisioni del denaro hanno un significato ma non corrispondono matematicamente a quanto ciascuno ha dato.
      Riprovaci ripartendo dall’osservazione iniziale.

  2. caprini07 Says:

    per mangiare la stessa quantita’ di panini ogni panino dovra’ essere diviso in 3 pezzi per un totale di 24 pezzi.
    volendo dare un prezzo ipotetico ad ogni pezzetto dovremo dividere gli otto euro per le ventiquattro parti, per un totale di 0,33333…, quindi gli otto euro dello sconosciutoandranno 5 ad andrea (0,33333..x 15) e 3 a marco (0,333..x 9).

    • profema Says:

      Ogni panino viene diviso in tre parti, buona idea! Ognuno mangerà otto di queste parti, cioè 8/3. Ma anche i miei amici mangiano! Non credete che sarebbe giusto che ognuno sia ripagata dallo sconosciuto proporzionalmente alla quantità di panini che gli ha dato?

      • caprini07 Says:

        visto che ogni panino viene diviso in 3 parti se ne ottengono 24 pezzi, considerando che lo sconosciuto ha 8 euro il valore di ogni parte di panino sara’ di 0,30 centesimi.
        considerando che Andrea ha 5 panini e quindi ha messo a disposizione 15 parti, ricevera’ dallo sconosciuto 4,50 euro (15×0,30) mentre Marco che ha messo a disposizione 3 panini pari a 9 parti ricevera’ 2,70 (9×0,30).

        • profema Says:

          Siete proprio sicuri che sia importante il numero di panini messi a disposizione? Non é meglio considerare quanto ciascuno ha ceduto allo sconosciuto? Così saranno ripagati in proporzione a quanti terzi ciascuno ha ceduto.

  3. PUCI16 Says:

    i panini in totale sono 8 (5 Andrea e 3 marco) se io li sommo e poi divido per 3 mi viene 8:3=2,6 approssimato 2,5 e perciò ognuno avrà 2,5 panini. Andrea prenderà 5 euro e 3 marco visto che sono otto euro e otto panini sarà 1 euro a panino.

    • profema Says:

      Perché approssimare a due panini e mezzo? Così avanzerebbe mezzo panino… 8/3 di panino rappresenta una quantità di panini ben precisa, forse più facile da pensare di un numero decimale…
      La conclusione comunque non è corretta: non danno allo sconosciuto tutti i loro panini.

  4. Lori.22 Says:

    Se somano i panini :
    3+5=8, dopo di aver somato i panini si devono dividere in parti uguale , 8:3=2,6666666..—2,666666…~2,5 , . Quindi ogni uno avra 2 panini i mezzo, e lo sconosciuto dara 2,5 euro a tutti due.

    • profema Says:

      Ancora decimali…. Non vi piacciono proprio le frazioni!
      Perché hai pensato 2 euro e mezzo a ciascuno? Forse avrebbe senso se avessero avuto nello zaino lo stesso numero di panini… e poi gli restano in tasca 3 euro!

  5. Giul18 Says:

    Ragionato insieme a Caprini7
    Andrea dispone di 15 pezzi, quindi 8 li mangia lui e gli altri (7) li da allo sconosciuto.
    Marco dispone di 9 pezzi, quindi ne può dare solo uno allo sconosciuto.
    IN questo modo tutti mangiano 8 pezzi.
    Lo sconosciuto dovrà pagare 7 pezzi cioé 7 euro e 1 pezzo cioé 1 euro a Marco.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: