Un mondo di carta

Sono da poco tornata da qui. Mi sono divertita a giocare agli architetti, a piegare carta come i bambini di tre anni, a seguire il percorso hamiltoniano su un dodecaedro, ho seguito storie fantastiche con personaggio un solo foglio di carta, ho piegato fisarmoniche, costruito  modelli architettonici, ho visto comparire le coniche piegando un foglio di carta, l’ho diviso in n parti uguali, ho verificato il teorema di Pitagora, costruito la stella di Froebel e anelli modulari. Troppo. Mi ci vorrà una vita per mettere in atto tutto. Bellissimo. Profepa, mi sei mancata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: