Facciamo le medie

Gino è piuttosto bravo in matematica, nei compiti precedenti ha avuto bei voti e ora ha una media che lo mette al sicuro da eventuali debiti. Infatti sa che se al prossimo e ultimo compito prenderà 9 la sua media sarà 7,5 se invece prenderà 3 la sua media scenderà a 6. Quanti compiti ha fatto Gino e qual è la media attuale dei voti ottenuti?

da Matematicamente

Annunci
Pubblicato su gioco. 17 Comments »

Qual è il tuo livello?

Girellando per la rete mi sono imbattuta in questo test  di matematica in dieci livelli successivi. I primi sono veramente facili…volete cimentarvi?

Per vostra informazione io sono risultata PROFESSORE!  😛

Pubblicato su test. 3 Comments »

Ho bisogno di aiuto

Discorrendo stamani in terza  siamo arrivati alla probabilità e alla legge dei grandi numeri e ho detto più o meno questo:

“Se il dado non è truccato la probabilità che esca un sei è 1/6. Ma se effettuo sei o dodici lanci può venire sempre sei o non venire mai. ma se effettuo un milione di lanci il rapporto tra il numero di volte che viene sei e il numero dei lanci effettuati sarà vicino a 1/6. Aumentando il numero di lanci tale rapporto si avvicinerà sempre più a 1/6.  Vi metterò sul blog un link ad una simulazione del lancio di un dado”

Ora io ho due problemi:

1) non trovo una simulazione del lancio di un dado (che avevo visto su un link straniero ma che non ritrovo… ovvio!) Mica avete lì il link che ho perso? 🙂

2) Ho trovato, invece, questa presentazione in Power Point  di una simulazione_del_lancio_di_una_moneta con excel: carina, ho pensato… leggendo la conclusione invece ho pensato che qualcuno sbaglia: mi dite se sbaglio io o loro?

Pubblicato su ai colleghi. 7 Comments »

La somma errata

Non è difficile, proviamoci:
Ieri mi sono divertito a calcolare, con la calcolatrice, la somma algebrica dei numeri da 1 a 100, numeri dispari con segno positivo, numeri pari
con segno negativo, ovvero:
+1-2+3-4+…+99-100.
Ho trovato che il risultato è +50.
In realtà mi sono accorto di aver commesso un errore, ovvero un solo errore di segno.
Quale numero ho inserito con il segno sbagliato?

Ecco qua il compito sulla capitalizzazione semplice dato alla classe quarta: un compitino semplice, da cinquanta minuti.

Se non che qualcuno, dopo ore di spiegazione, ancora crede che per avere il tempo espresso in semestri si debba dividere per due il numero degli anni… 🙂

Da Ian Stewart, l’assassino dalle calze verdi e altri enigmi matematici

Dopo una partita di calcio svoltasi in Inghilterra, un arbitro fu trovato morto strangolato con una calza verde ancora avvolta intorno al collo.
Una pista di indizi condusse Holmes a tre sospetti: George Green, Bill Brown e Wally White, tre appassionati giocatori di calcio a livello amatoriale.
Holmes sapeva che uno giocava per la Dipswitch Coty, un altro per il Liverwurst Wranglers e il terzo per il Tottering Tuesday, ma le sue indagini non riuscirono a scoprire chi giocasse nelle varie squadre.
Sapeva però che la divisa ufficiale di ogni squadra consisteva di maglietta, calzoncini e calze. Inoltre, la divisa di ogni squadra comprendeva un indumento verde, uno marrone e uno bianco (contando le calze come un indumento unico). Nessuno ovviamente, indossava  spaiate.
Sottili indizi raccolti sulla scena del delitto fecero comprendere a Holmes che l’assassino aveva usato una delle proprie calze da calcio per strangolare lo sfortunato arbitro. Inoltre il grande detective fu in grado di provare che l’omicidio doveva essere stato commesso da uno dei tre sospettati. Alcuni testimoni lo informarono che i tre giocatori indossavano ognuno una maglia di colore diverso, un paio di calzoncini di colore diverso e un paio di calze di colore diverso. Nessuno di loro indossava due o più indumenti dello stesso colore. Holmes dedusse che ognuno dei sospettati doveva indossare esattamente un indumento del corrispondente al suo nome. Cioè a dire White un indumento bianco, Brown indossava un indumento marrone e Green indossava un indumento verde.

Indagini discrete del dottor Watson portarono alla luce altre informazioni utili:
1 O questi tre indumenti erano tutti dello stesso tipo (per esempi, tutte maglie) oppure tutti di tipo deverso (maglia, calzoncini, calze).
2 Le calze di Brown erano dello stesso colore della maglia di White.
3 La persona il cui nome era del colore dei calzoncini di White indossava calze del colore corrispondente al nome della persona che indossava una maglia bianca.
4 Il colore delle calze di Green corrispondeva al nome della persona che indossava i calzoncini dello tesso colore della maglia indossata dalla persona il cui nome corrispondeva a quello delle calze di Brown.

“E’ inutile, Holmes…non trovaremo mai l’assassino”, disse Watson scoraggiato.
“Al contrario, mio caro Watson. La soluzione è elementare…”

Chi è dunque il criminale?

La bilancia difettosa

Una bilancia da cucina digitale mostra solo i pesi maggiori di 500g.

Profepa mette in 3 recipienti, ad “occhio”, farina (F), zucchero (Z) e latte (L).

E così, pesando i barattoli a coppie, ottiene  

F + Z = 980 g ,   F + L = 840 g ,  Z + L = 520 g.

Riuscirà a risalire al peso dei singoli recipienti?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: