Una strana sequenza.

Profexy scrive alla lavagna la seguente sequenza di numeri:

1, 11, 21, 1211, 111221, 312211,…..

Qual è il prossimo numero sapendo che è uno dei seguenti?

a.      322311     

b.     13112221        

c.     23111321       

d.     31122111           

e.     31212211

Pubblicato su gioco. 15 Comments »

15 Risposte to “Una strana sequenza.”

  1. Francesco Says:

    Dopo tanto tanto riflettere ho trovato la soluzione…….
    13112221 (ossia la b).
    Sono troppo stanco ora per spiegarla, lo farò domani….sono le 2 di notte e sono cotto.

  2. Francesco Says:

    Il significato dei numeri in sequenza.
    Il primo numero è dato.
    Le cifre di ogni altro numero della sequenza descrivono il numero precedente, ad esempio consideriamo due numeri consecutivi della sequenza 21 e 1211….
    il secondo numero è come se dicesse:
    il numero che mi precede si scrive così:
    1 volta 2 e 1 volta 1.
    Esaminando l’ultimo è naturale descriverlo così:
    1 volta 3, 1 volta 1, 2 volte 2, 2 volte 1 ottenendo quindi 13112221.
    A proposito stamattina ho avuto qualche difficoltà ad alzarmi ed il mio vicepreside si è inalberato tanto…..non gli ho detto niente perchè non mi avrebbe creduto.

  3. profepa Says:

    Ma allora sei un collega!!! Mi ero immaginata qualcosa….
    Esercizio risolto: una meteora! Dovrò cercarne un altro 🙂

  4. Francesco Says:

    Giuro che non risolverò più gli enigmi !!!!!
    Perdonatemi !!!!

  5. profepa Says:

    Ma figurati!!!! Piuttosto, per avere il nostro perdono, dovrai cercare 13112221 enigmi e/o giochi matematici…

  6. profe3 Says:

    Che bello! allora non siamo più in 3 ma in 4! La cosa triste è che “ce le cantiamo e ce le suoniamo”. Ma uno straccio di studente a cui importi qualcosa della matematica e dei “giochini”?!!!! Vabhè (si scrive cosi?) vuol dire che la pizza della scommessa all’inizio dell’anno l’avete vinta e che ve la pagheranno gli studenti… non tutto il male viene per nuocere!
    Baci

  7. profepa Says:

    Ho paura, però , che ce la dovremo pagare da sole!!! Profe3, sei dei nostri?

  8. profema Says:

    Francesco, ti prego… non ci abbandonare!! Insegni in un istituto commerciale? Hai un blog? Sai come fare a far studiare i ragazzi? Sai come fare a rendere le profemate belle, intelligenti e simpatiche? E i ragazzi saggi, interessati e curiosi? Sai come fare a fare blog intelligenti e divertenti? Sai come fare ad indurre i ragazzi a parteciparvi ‘libenter’?

    (profepa che invita a mangiare la pizza!!!??? Cosa vedono i miei occhi… fosse solo per questo, questo blog non è stato inutile.)

  9. Francesco Says:

    Vi ho scoperti per puro caso, ma non ho intenzione di abbandonarvi !
    Insegno matematica in un professionale per il commercio in provincia di Vicenza da 5 anni, i 9 precedenti ho insegnato in giro per la calabria (la mia terra natia…. sigh, sigh….come mi manca….).
    Per quanto riguarda blog interessanti e intelligenti penso che questo lo sia veramente tantissimo, i contenuti, la struttura ed il grado di accessibilità sono fantastici, lasciatevelo dire da uno che ha svolto per anni la professione di informatico.
    Se sarò in grado cercherò di inviarvi qualche suggerimento e qualche giochino che invogli i ragazzi a partecipare maggiormente, ma voi non mollate vi prego !!!
    Se vi va visitate il sito del mio Istituto( fatto e gestito da me): http://www.iismontecchio.it.

  10. profepa Says:

    (Profema, forse sono stata troppo impulsiva…seguivo il discorso di profe3!!! 😛 )

    Compito già eseguito: ho visitato il sito! Sono curiosa di come funzionano i vostri corsi. Si tratta di corsi on line? Come sono gestiti?

  11. Francesco Says:

    Se ti riferisci ai corsi Moodle; sì, sono corsi on-line destinati al recupero, approfondimento ecc..
    Invece, la piattaforma corsi di recupero serve per gestire la parte burocratica dei corsi di recupero (lettere alle famiglie, registro del corso, argomenti delle lezioni, relazioni ecc.).

  12. anonimo Says:

    ah c’ era il trucco
    oh my god

  13. profe3 Says:

    Comincio ad essere confusa tra pizze proposte e ritirate, anonimi che forse non sono tanto anonimi… ma che succede? forse è la fine d’anno? io comunque sono “cotta” e dunque non troppo sveglia, comunque non capisco ma mi adeguo.
    Buona giornata

  14. profema Says:

    Profe3…con calma. ricapitoliamo:
    -Francesco è un docente che ha apprezzato il nostro blog al punto tale, non solo di farci dei complimenti, ma anche di linkarlo nel sito del suo istituto del quale ci ha dato il link. Io e profepa lo abbiamo visitato trovandolo molto bello, pieno di informazioni e di spazi aperti al dialogo. e così girellando un po’ abbiamo sbirciato nei segreti del profefra. L’ultimo quesito è suo.
    -l’anonimo per me è assolutamente anonimo ma forse non lo è per profepa.
    – la pizza è una vecchia questione tra me e profepa, diciamo dai tempi dell’università… io la invito e lei dice no… capirai il mio stupore nel vedere il suo assenso alla tua richiesta… comunque io la pizza di fine anno dei profemate della scuola la ripropongo.
    -siamo tutte molto stanche altrimenti non si motivano questi commenti così poco professionali nel nostro blog matematico!

  15. profe3 Says:

    grazie profema per le delucidazioni anche perchè in questo fine d’anno mi sento una nonna con l’alzaimer!!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: