Questa è facile….

Mentre la soluzione dell’enigma della catena si va perfezionando, ormai ci siamo quasi, vi propongo un altro quesito. Più che matematica qui si tratta di geometria, geometria e un po’ di logica come al solito…dice ‘si vabbe’ ma sapere di che colore è l’orso come mi aiuta a trovare il grafico di una funzione….’ ; a parte che il quesito dell’orso è più divertente (ora le prof mi uccidono)…ma la base è sempre la stessa: ho di fronte un quesito misterioso, ho di fronte dei dati apparentemente incomprensibili e insufficienti, eppure la soluzione è scritta al loro interno, basta fermarsi e ragionare…

Di che colore è l’orso
Ngongo è molto preoccupato, perché si è perso in una landa sconosciuta. Percorre 1 km verso sud, poi 1 km verso est, poi 1 km verso nord. Alla fine si rende conto di trovarsi nel punto esatto da cui era partito.
Mentre sta riflettendo sulla singolare circostanza ode un rumore alle sue spalle. Si volta di scatto e vede un orso imponente, che prima non aveva notato.
Di che colore è l’orso?

Francesco

Pubblicato su gioco. 30 Comments »

30 Risposte to “Questa è facile….”

  1. profema Says:

    Questa la so! 😉

  2. profe3 Says:

    Anche io ma i profe non valgono!

  3. Antonella Says:

    mmm…oddio…deve essere facile?…..
    l’orso può essere di tutti i colori…nero marrone…
    …la soluzione è scritta al suo interno?….
    …allora mi sa che devo andare dall’oculista perchè non lo leggo il colore:-p…allora fa 1kim a sud 1 a est e 1 a nord e si ritrova al solito punto di prima!!!bo per me l’orso non esiste…e se esiste è marrone!!!:-P…
    ps: ma come fate a fare le faccine?…..
    Antonella

  4. Antonella Says:

    rieccomi…si si ripensandoci l’orso è marrone perchè ci troviamo in una landa….e nelle lande non ci sono gli orsi bianchi!!!!vero?….
    …..salutoni a tutti 😀
    Antonella

  5. jackomel Says:

    Per prima cosa Ngongo non può essersi ritrovato nello stesso punto dal quale è partito, visto che dovrebbe percorrere un km a ovest, avendo egli camminato per un km a sud, uno a est e uno a nord.
    Poi generalmente l’aggettivo “landa non indica la località geografica che ha questa parola per nome ma viene inteso come campagna, prateria, pianura coltivata e fiorita. Esiste anche il detto “landa desolata” cioè una zona di pianura senza alcuna vegetazione.
    A questo punto i colori dell’orso possono essere 2: marrone (può cambiare magari il tono del colore) e bianco.
    Dal nome Ngongo posso intuire che è una persona di origine africana, oppure un nativo americano di una zona vicino all’equatore. Pertanto posso escludere che abbia incontraro un orso bianco dal semplice fatto che non esistono orsi bianchi all’equatore e la cosiddetta landa è molto probabilmente una grande pianura ampia con pochissimi alberi, come ad esempio la savana.

    Quindi l’orso è marrone. E Ngongo non lo ha notato per il semplice fatto che si confondeva col colore del terreno. Porgiamo i nostri ultimi saluti al povero Ngongo…

  6. profema Says:

    Nessuno dice niente sulla prima osservazione di jackomel? C’è un errore nel testo?

  7. ahivoglia Says:

    Jack non percorre 1 km verso ovest….
    Leggi Bene…….

  8. Francesco Says:

    Come sempre vorrei invitarvi a riflettere sui dati del problema che sono tutti esatti e non opinabili, se il problema dice che Ngongo è al punto di partenza…e landa di solito indica un terreno incolto (non prateria coltivata e/o fiorita)…
    fra

  9. Francesco Says:

    a proposito il quesito della catena è ancora irrisolto…

  10. profepa Says:

    Per Jack
    Riflessione grammaticale: landa è un aggettivo?!!!!!!!

  11. Nesi F. Says:

    è possibilissimo che si trovi al punto di partenza….non è detto che vada sempre dritto……puo andare in diagonale…..formando un triangolo equilatero…….secondo me è bianco……perche si trova al polo nord!!!!:)

  12. Nesi F. Says:

    forse ho un altro tipo di soluzione 🙂
    sono convinto che l orso sia bianco,perche il polo nord è l unico posto dove si puo andare a sud….poi a est e poi a nord e trovarsi nello stesso punto……..:)

  13. Francesco Says:

    e bravo Nesi…riusciresti a spiegarci perché? ma soprattutto siamo sicuri che sia proprio vero?
    Fra
    PS la risposta comunque è giusta 🙂

  14. jackomel Says:

    Non è che questo quesito ha a che fare con il film che sta per uscire “la bussola d’oro”?
    I punti cardinali ci sono, il polo nord c’è e ci sono anche gli orsi che si corrono incontro…non può essere una coincidenza!

  15. profepa Says:

    Ngongo però non è un personaggio de “la bussola d’oro”!
    Profepa

  16. lucaprato Says:

    Allora… anch’io quoto Nesi F. ma Ngongo potrebbe essere un cucciolo di orso marsicano (dotato di un pessimo orientamento) che dal Parco Nazionale d’Abruzzo in circostanze misteriose si ritrova preciso preciso al Polo Nord (visto che il Polo Sud è disabitato e troppo lontano 😛 ). Li, mentre fa il suo triangolino equilatero di perimetro di 3 km, un orso polare adulto si avvicina al polo nord e il piccolo si spaventa perchè non ne ha mai visti uno in quanto in Italia non ce ne sono e durante il viaggio ha visto soltanto pinguini (senza ginocchi)…
    Un’ultima cosa.. ma i movimenti secondo i punti cardinali rispetto a cosa sono??????? XD

  17. Francesco Says:

    i movimenti sono rispetto al nord come sempre in questo mondo…diciamo che il problema funzionerebbe (in teoria) anche se il movimento “laterale” quello verso est fosse più lungo di un km…o più corto…quelli che contano sono gli spostamenti verso sud e verso nord…quelli devono essere uguali…se ngongo avesse una bussola si muoverebbe rispetto al nord magnetico della terra , nord magnetico che è spostato rispetto al polo nord geografico…in pratica se ngongo usasse una bussola andrebbe da tutt’altra parte…specialmente percorrendo distanze più lunghe…a complicare la vita di ngongo metteteci che il polo nord magnetico si sposta in continuazione insieme agli spostamenti dell’asse di rotazione terrestre…inoltre il polo nord magnetico…in realtà…è un polo sud!!…ora spero siate molto più confusi di prima 😛
    Saluti 🙂
    Francesco

  18. lucaprato Says:

    Ci fate un’addizione tra due numeri a una cifra come prossimo indovinello????

  19. profema Says:

    Luca…che fai ci sfidi?! Dopo la tua prima risposta al quesito della catena… 😛

  20. jackomel Says:

    Anche il famoso Dylan Dog si è dovuto cimentare con questo problema:

    comunque questo fenomeno non accade solo al polo nord ma un luogo simile si trova anche a poco più di 10 km di distanza dal Polo Sud, anche se non ci sono orsi. Per la precisione, in un punto tale che dopo aver percorso 10 km verso sud si trova su un parallelo lungo 10 km.

    Questa soluzione descrive un luogo di infiniti punti giacente su un parallelo a circa 10 Km dal Polo Sud.
    Se pero` ti sposti un po` piu` a sud troverai un’altro parallelo di soluzioni: partendo da questo ed andando a sud per 10 Km troverai un parallelo lungo 5 Km che percorso due volte verso est (o verso ovest… fa lo stesso) ti permette poi di andare 10 Km a nord e ritonare al punto di partenza. Poi` ce n’e` un’altro lungo 3.33333333…Km, ed un’altro 2.5 e cosi` via. In pratica 10 Km/N con N intero.
    Si hanno diversi parallei di soluzione con il paralleo limite di 10 Km partendo dal quale poi quando ti trovi a Polo Sud non sai dov’e’ l’est 😉

    Al polo nord un tale fenomeno è molto improbabile perchè visto che il polo magnetico si sposta sempre e questo fenomeno accade solo in un punto la soluzione non è mai la stessa mentre invece al polo sud ci sono molti più punti dove questo possa accadere.

  21. profema Says:

    Qualcosa ci è sfuggito di mano…? 😉

  22. Francesco Says:

    sì direi di sì 🙂

  23. profepa Says:

    Jackomel,
    perchè siamo passati a 10 km? Il nostro percorso, globalmente, è di 3Km… Certamente lungo paralleli di lunghezza 3km/n con n naturale si riesce a fare un numero n di giri e ritornare al punto di partenza…Ma il nostro Ngongo si è mosso lungo 3 direzioni non solo verso est o verso ovest!!!
    Profepa

  24. profema Says:

    Sarò rintronata ma il discorso di Jack mi convince (almeno in parte… :-))

  25. Francesco Says:

    Muovendo dal polo nord verso sud percorrerò un arco di circonferenza lungo un meridiano, muovendomi ad est (o ad ovest) girerò in tondo(rispetto all’asse terrestre) lungo un parallelo (non importa di quanto mi sposto) a questo punto tornando verso nord per un tratto uguale a quello percorso verso sud tornerò esattamente al punto di partenza, non ha quindi importanza di quanto io mi allontani dal polo purché torni verso nord per un percorso di pari lunghezza. Su una sfera (la terra è una sfera? ;)) questo è vero qualunque sia il punto di partenza, nel problema “geografico” per battezzare le direzioni in modo corretto è fondamentale riferirsi all’asse di rotazione terrestre e al polo, insomma il sistema di riferimento terrestre fa sì che questo problema sia formulabile in modo “paradossale” solo al polo nord (perché al polo sud non ci sono orsi)…
    ma il problema si potrebbe formulare da qualunque parte della terra operando un’opportuna trasformazione del sistema di riferimento…

  26. LeSoTutte Says:

    la soluzione è che i riferimenti nord sud est non sono assoluti ma cambiano costantemente col movimento..alla fine in qualunque punto sei se punti il nord per fare un percorso a nord arrivi..e se era lo stesso punto di partenza allora anche quest’ultimo era i nord..quindi l’orso è bianco..

  27. LeSoTutte Says:

    devo chiari meglio la mia affermazione di prima notando il fatto che i percorsi sono tutti di un chilometro..cmq immaginate una circonferenza dove il punto di partenza è il centro della circonferenza..col primo chilometro ngongo dal centro arriva sulla nostra circonferenza..essendo la superficie terrestre facendo un km ad est è come se cammina sulla nostra circonferenza..facendo un chilometro a nord ritorna al centro..questo centro data la spiegazione deve essere il polo..ciaooo

  28. profepa Says:

    LeSoTutte: provi a riscrivere la seconda parte del secondo intervento? 🙂

  29. sabba Says:

    L’orso è bianco xkè si trova al polo nord


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: