E se scrivessimo questo?

Non entri chi non sa la matematica ( Platone )

Pubblicato su aforismi. 2 Comments »

Test di autovalutazione

Per gli studenti di quinta che devono superare il debito in matematica inserisco il seguente collegamento:

http://www.math.it/quiz/funzioni/index.htm

Nel sito troverete alcuni test riguardanti le funzioni razionali, intere e fratte.

Pubblicato su quinta, recupero. 4 Comments »

Dovremo scriverlo sulla porta di tutte le classi…

Non è sufficiente avere una buona mente. La cosa principale è usarla bene.

Cartesio, Discorso sul metodo, 1637

Pubblicato su aforismi. 1 Comment »

La soluzione di Dagomari

Il nostro Dagomari continua così:Chonviene che n’abbi 18. E poi di’: se gli vuole che glene rimangha 18 alla sechonda, conviene che n’abbia 40; e poi se egli vuole che glene rimangha 40 alla terza porta conviene che egli n’abbi 84. Ed ai falichato 3 porte e, movendosi da prima chon 84, negli rimanghono 7. Ed è fatta.”

Piaciuta la sua versione? Io sono un pò critica sul 18 iniziale….. Pensate che avrebbe potuto dare una soluzione algebrica come la intendiamo noi?

I NUMERI AMICI!!!!!!!!!!!

Una domanda a Pitagora
Un giorno chiesero a Pitagora: “Chi è un amico?”
Egli rispose: “Colui che è l’altro me stesso.”
E portò come esempio i numeri 220 e 284. Sono due numeri amici perché ciascuno di essi è uguale alla somma dei divisori propri dell’altro.
Un divisore proprio di un numero è un divisore minore del numero stesso.

  • I divisori di 220 sono 1,2,4,5,10,11,20,22,44,55,110
    1 + 2 + 4 + 5 + 10 + 11 + 20 + 22 + 44 + 55 + 110 = 284

  • I divisori di 284 sono 1,2,4,71,142
    1 + 2 + 4 +71 + 142 = 220

I numeri 200 e 284 sono la più piccola coppia di numeri amici.

————————————————————————————–

Il sultano e il matematico
C’era una volta un sultano che si considerava un grande solutore di problemi.
Le guardie gli dissero che uno dei suoi prigionieri era un matematico.
Il giorno seguente il sultano andò a far visita al prigioniero e gli lanciò la sfida seguente:
“Puoi scegliere se rimanere in prigione per tutta la vita o darmi un problema da risolvere. Ma deve essere un problema veramente difficile perché ti lascerò libero finché non troverò la soluzione, ma appena avrò trovato la soluzione ti farò tagliare la testa.”
Il prigioniero accettò la sfida senza esitazione.
Diede al sultano il seguente problema:

“La somma di tutti i divisori di 200, escluso il numero stesso, è:
1 + 2 + 4 + 5 + 10 + 11 + 20 + 22 + 44 + 55 + 110 = 284
e la somma di tutti i divisori di 284, escluso il numero stesso, è:
1 + 2 + 4 +71 + 142 = 220.
Trova un’altra coppia di numeri come questi.”

Il prigioniero di questa storia se ne andò libero e morì a tarda età con la testa sul collo perché il sultano non fu mai capace di risolvere il problema che egli gli diede.

Quanti calcoli avrebbe dovuto fare per scoprire la successiva coppia di numeri amici, che è 1184, 1210?

——————————————————————————————————

numeri....

SPERIAMO CHE IL NOSTRO INTERVENTO SIA SERVITO A QUALCOSA…..abbiamo messo pure l’immagine

che brave che siamo!!!!!i numeri amici per noi è stata una cosa nuova è anche ganza!!!!

commentate…..ciao ciao ANTONELLA&LAURA (due numerine amiche!!!!)

Debito classi seconde

Inserisco la  prova  per il superamento del debito delle attuali classi seconde (10/10/07) e  la sua correzione .

Compiti in classe

Allego i testi delle verifiche scritte date alle classi 5APM e 3APM.

Pubblicato su compiti, quinta, Terza. 5 Comments »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: